Gestione Colf & Badanti Online
Minimi Retributivi - 2022 PDF Stampa E-mail

Roma – 2 Febbraio 2022

In videoconferenza con i dott.ri Debora Postiglione e Andrea Annesi della Divisione VI della Direzione Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è riunita, formalmente convocata a seguito di formale richiesta pervenuta a questo ufficio in data 18/01/2022, la Commissione Nazionale prevista dal C.C.N.L. “Lavoro Domestico”, per la determinazione dei minimi retributivi lavoro domestico, a far data dal 01/01/2022.

La rivalutazione annuale rilevata a novembre 2021, secondo gli indici ISTAT, è pari allo 3,6%.

In esito alla odierna riunione viene acquisita la tabella relativa ai minimi retributivi per il lavoro domestico, valevoli a far data dal 01/01/2022, condivisa dalle Parti in data odierna (vedi tabella),

Copia della verbale di accordo (CCNL-Minimi 2022)

 
Contributi lavoratori domestici 2022 PDF Stampa E-mail

Roma – 01 Febbraio 2022

L’INPS ha reso noti gli importi dei contributi dovuti per l’anno 2022 per i lavoratori domestici.
I contributi vanno versati interamente dai datori di lavoro, che poi possono trattenere dalla retribuzione la quota a carico della lavoratrice/ore assunto.
Le scadenze per i versamenti sono trimestrali: 1°: dal 1 al 10 aprile, 2°: dal 1 al 10 luglio, 3°: dal 1 al 10 ottobre, 4°: dal 1 al 10 gennaio (2023)
Leggi tutto...
 
ISTAT: Coefficienti di rivalutazione TFR PDF Stampa E-mail

Roma – 19 Gennaio 2022

Con il comunicato ISTAT del 17 gennaio 2022 dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) pari a di 106,2. Il coefficiente di rivalutazione TFR per il mese di Dicembre 2021 è pari a 4,359238.

Visualizza la tabella dei coefficienti TFR aggiornata

 
Stipendio colf e badanti: nuove regole per il pagamento in contanti PDF Stampa E-mail

Dal 1° gennaio 2022 cambiano le regole per il pagamento dello stipendio per colf e badanti.
La normativa per il pagamento degli stipendi ha subito una mezza rivoluzione nel luglio del 2018, quando sono entrate in vigore le disposizioni contenute dall’articolo 1, comma 910, della legge 205/2017 che impongono al datore di lavoro l’obbligo di pagare gli emolumenti con mezzi tracciabili, qualunque sia la tipologia del rapporto di lavoro instaurato e qualunque sia la durata dello stesso.
Ci sono però delle eccezioni, come appunto quella rappresentata dal lavoro domestico: anche dopo il 1° luglio 2018, infatti, non ci sono problemi nel pagare in contanti lo stipendio di colf e badanti.
Dal 1° gennaio 2022, con la nuova normativa, entrano  in vigore i nuovi limiti per i pagamenti in contanti.

Leggi tutto...
 
free poker

Chi è online

 259 visitatori online

Siti di riferimento

Link consigliati:
INPS!
Inps! Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.
Agenzia delle Entrate
Sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate
Ministero degli Interni
Servizi al cittadino proposto dal Ministero degli Interni