CCNL 2013: Nuovo contratto collettivo del lavoro domestico

PDF Stampa E-mail

Roma – 28 giugno 2013

Due anni di trattative tra le associazioni dei datori di lavoro domestico FIDALDO e DOMINA e le associazioni FILCAMS, CGIL, FISASCAT CISL, UILTuCS E FEDERCOLF, che rappresentano i lavoratori domestici, hanno raggiunto un accordo per rinnovare il ccnl di febbraio 2007, scaduto nel febbraio 2011, non era più stato rinnovato.

Il nuovo contratto di lavoro,entrerà in vigore dal 1 luglio 2013 e scadrà in dicembre 2016, nel quale vengono già definiti gli  Aggiornamento degli attuali minimi retributivi nella misura di:

7,00 euro con decorrenza 1°gennaio 2014,

6,00 euro con decorrenza 1°gennaio 2015,

6,00 euro con decorrenza 1°gennaio 2016

Tale aggiornamento verrà effettuato sui minimi retributivi compresi degli aumenti pattuiti per i collaboratori conviventi inquadrati al livello BS, ed in misura proporzionale per gli altri livelli.

Per es. data la retribuzione minima BS per l'anno 2013 di euro 827,44, l'aggiornamento istat dal 1° gennaio 2014 sarà effettuato su 827,44 + 7 euro e cioè su 834,44

Copia del contratto (CCNL-2013)

 
free poker