CCNL: Minimi retributivi e contributi 2011

PDF Stampa E-mail

Minimi retributivi anno 2011 lavoratori domestici - colf - badanti


Previsti con decorrenza 1 gennaio 2011 ed i valori convenzionali di vitto e alloggio sulla base dei dati ISTAT.

Anno 2011

Livelli Tabella A Tabella B Tabella C Tabella D
Lavoratori conviventi Lavoratori di cui art. 15, 2°comma Lavoratori non conviventi Assistenza notturna
Valori mensili Indennità Valori mensili Valori orari

Valori mensili

Autosufficiente Non autosufficiente
A 580,50 - - 4,22 - -
AS 686,05 - - 4,97 - -
B 738,82 - 527,73 5,28 - -
BS 791,59 - 554,11 5,60 910,33 -
C 844,37 - 612,16 5,91 - -
CS 897,14 - - 6,21 - 1.031,71
D 1.055,46 156,07 - 7,18 - -
DS 1.108,23 156,07 - 7,49 - 1.274,47

 

Livelli Tabella E Tabella F
Presenza notturna Indennità  (valori giornalieri) Totale indennità  vitto e alloggio
Valori mensili Pranzo e/o colazione Cena Alloggio
Liv. unico 609,54 1,75 1,75 1,52 5,02

Contributi lavoratori domestici anno 2011
decorrenza dal 1 Gennaio 2011 al 31 Dicembre 2011

LAVORATORI ITALIANI E STRANIERI

RETRIBUZIONE ORARIA

IMPORTO CONTRIBUTO ORARIO

Effettiva

Convenzionale

Quota CUAF

Senza quota CUAF

Totale

Lavoratore

Totale

Lavoratore

fino a  € 7,34

€ 6,50

1,36

€ 0,33

€  1,37

€ 0,33

oltre € 7,34 e fino a  € 8,95

€ 7,34

€ 1,54

€ 0,37

€  1,55

€ 0,37
oltre a € 8,95

€ 8,95

€ 1,88 € 0,45

€  1,89

€ 0,45

Orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali

 

€  4,72

€ 0,99

€ 0,24

€  1,00

€ 0,24
Il contributo CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) non è dovuto solo nel caso di rapporto fra coniugi (ammesso soltanto se il datore di lavoro coniuge è titolare di indennità  di accompagnamento) e tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi, ove riconosciuto ai sensi di legge (art. 1 del DPR 31 dicembre 1971, n. 1403)

 

Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2011

 

Minimi contrattuali anni precedenti


 
free poker